• Pagine

  • Alla pinacoteca “De Nittis” (4e A/D)

    Alla pinacoteca “De Nittis” (4e A/D)

    Il 27 aprile la nostra classe, insieme alle quarte A e D, ci siamo recati alla pinacoteca “De Nittis” di Barletta. Eravamo eccitatissimi all’idea di poter conoscere questo bene culturale situato a pochi chilometri dalla nostra città. Appena giunti alla stazione di Barletta abbiamo percorso tante stradine piccole e strette del centro storico per raggiungere la pinacoteca. Situata nel sontuoso palazzo “Della Marra”, costruito nel 1540 circa e abitato  da alcune delle famiglie più ricche di Barletta. Una sua immagine è davanti all’ingresso  del portone come per darci il benvenuto. Siamo entrati a turno, poiché eravamo in tanti e nel frattempo alcuni di noi hanno preso appunti sulla vita del grande pittore . dopo un po’ siamo riusciti ad entrare nelle varie sale per ammirare le sue opere e ad ascoltare le spiegazioni della nostra guida Paola, che in una lezione precedente ci ha mostrato, attraverso una presentazione  in Power Point la storia di De Nittis. Ossrvando con attenzione i quadri abbiamo capito ogni singola parte degli stessi: i colori sono così vivi che i quadri sembrano finestre da cui si vedono i diversi paesaggi e le persone raffigurate. In seguito abbiamo visitato la sala de “I non finiti” cioè i quadri che il pittore pugliese non è riuscito a finire in vita per una malattia agli occhi, prima della sua triste morte. Molti quadri rappresentano scene di vita quotidiana con la moglie Leontine, sua musa ispiratrice, e suo figlio: “colazione in giardino”, “il salotto della principessa Matilde”. Lui non usava sempre la stessa tecnica per dipingere, infatti i suoi quadri sono stati realizzati ad olio, ad acquerelli, col carboncino…Abbiamo visitato le altre sale, dove ci sono le immagini e i paesaggi che rappresentano i vari luoghi in cui lui ha vissuto, come Margherita di Savoia, Parigi, Napoli, Firenze, Londra. Infine le nostre insegnanti ci hanno accompagnati al castello Svevo, che si trova vicino alla pinacoteca, dove abbiamo consumato la merenda nel parco e ammirato questa maestosa costruzione medioevale. Per noi è stata un’uscita interessante, istruttiva e piacevole: un’esperienza da ripetere.

    Paolo Mastrorillo, Riccardo Capozza, Martina Noia.

    3,918 total views, no views today

  • Sportello d'ascolto
  • Links Utili

  • Contatti

    Indirizzo:
    Viale Gramsci, 44
    76123 - Andria (BT)

    Telefono:
    0883 246418

    Fax:
    0883 292429

    E-mail: baee19800r@istruzione.it

    PEC: baee19800r@pec.istruzione.it

    CF:
    90095070729

    Codice Univoco Fatture Elettroniche:
    UFO9X8

  • © Fabio Sardano
    Referente: Marcella Girasoli