• Pagine

  • Il mese delle Stem (classe 3a B)

    Il mese delle Stem (classe 3a B)

    La classe 3B ha partecipato ad un concorso bandito dal MIUR per valorizzare le donne che si sono distinte nell’ambito delle STEM.

    Il Miur ha avviato una serie di iniziative nel quadro della strategia di attuazione del comma 16 della legge 107 e della promozione delle pari opportunità volte a contrastare anche gli stereotipi di genere.

    “Il mese delle Stem” è una delle iniziative avviate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con il Dipartimento delle Pari opportunità della Presidenza del Consiglio, nata con l’obiettivo di promuovere le discipline STEM (Science, Technology, Engineering, and Mathematics) nelle scuole di ogni ordine e grado.

    Infatti, uno degli stereotipi esistenti dentro il sistema formativo è quello di una presunta scarsa attitudine delle studentesse verso le discipline STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics) che conduce a un divario di genere in questi ambiti sia interno al percorso di studi che nelle scelte di orientamento prima e professionali poi.

    In occasione dell’8 marzo, Giornata internazionale della donna, viene quindi emanato il concorso STEM: femminile plurale, che intende favorire una riflessione sulla presenza delle donne nelle discipline STEM, al fine di incoraggiare in modo pari studentesse e studenti a sviluppare una lettura critica dei pregiudizi e degli stereotipi di genere riguardanti le materie scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche, nonché di incoraggiare le studentesse allo studio di tali materie.

    La classe 3B del Circolo Didattico Cotugno , guidato dalle insegnanti Antonia Casiero e Fausta Russo, ha partecipato al concorso, realizzando un prodotto multimediale visionabile al seguente link 

    https://drive.google.com/file/d/0B2RjlWFoJyhuZ1pSMGU1NGF3OFdaMjhtNGRZUWxnd0h6NGpJ/view?usp=sharing 

    Sono state condotte riflessioni sulla figura di Maria Montessori, prima donna medico in Italia. Le attività sono partite dalla visione di alcune scene del film “Una vita per i bambini” in cui si raccontano i pregiudizi e le difficoltà che la Montessori ha dovuto superare per raggiungere il suo scopo, in seguito gli alunni hanno riprodotto i momenti più significativi della storia (il padre di Maria che invita la figlia a scegliere il mestiere di maestra piuttosto che quello del medico; il rettore dell’Università che al primo ingresso di Maria in facoltà, le raccomanda di entrare solo quando tutti gli studenti sono seduti; il rettore che ammette le sue reticenze sulla scelta di Maria ma al tempo stesso si congratula con lei per l’ottima riuscita del suo percorso universitario, nel giorno della sua laurea….).

    Il prodotto finale dal titolo “Conosci@mo Maria Montessori”, costituisce la sintesi del lavoro svolto in classe sulla conoscenza di questa figura femminile e che ha visto impegnati gli alunni attraverso rappresentazioni grafiche e attraverso la narrazione presente nel video, con le proprie voci.

    2,353 visite totali, 6 visite oggi

  • Sportello d'ascolto
  • Links Utili

  • Contatti

    Indirizzo:
    Viale Gramsci, 44
    76123 - Andria (BT)

    Telefono:
    0883 246418

    Fax:
    0883 292429

    E-mail: baee19800r@istruzione.it

    PEC: baee19800r@pec.istruzione.it

    CF:
    90095070729

    Codice Univoco Fatture Elettroniche:
    UFO9X8

  • © Fabio Sardano
    Referente: Marcella Girasoli