• Pagine

  • La scrittura antica… che mistero! (4a B)

    La scrittura antica… che mistero! (4a B)

    I Sumeri usavano la scrittura cuneiforme, anche i babilonesi, gli Ittiti e gli assiri. Scrivevano su tavolette di argilla.

    Gli egizi usavano molte scritture. La scrittura geroglifica, quella ieratica e quella demotica. Scrivevano su dei fogli di papiro, ricavati dalla pianta del papiro,lavorati in vari passaggi e messi ad essiccare.

    La scrittura giunse nella penisola araba dalla Siria, tra il 1000 e il 700 a.C sappiamo infatti che la prima scrittura alfabetica fu sviluppata a Ugarit , sulla costa del Siria nel corso del II millennio a.C., da cui poi si sarebbe diffusa in Francia e in Arabia. Gli studiosi distinguono le iscrizioni antiche dell’Arabia settentrionale in tre gruppi Tamudendo, Lihyanita  e Safaitico.

    La scoperta più bella è stata quella riguardante l’origine della lingua araba da quella geroglifica antica, la ieratica. L’alfabeto arabo si è evoluto a partire da una forma corsiva dell’ alfabeto Nabateo, usata soprattutto per iscrizioni su papiro.

    L’andamento della scrittura va da destra verso sinistra. La lingua araba ha più fonemi di quella aramaica, perciò i 22 segni dell’ alfabeto Natabeo divennero 28 in quello arabo. E, poiché i certi caratteri erano molto simili, si stabilì la regola di aggiungere dei punti per differenziarla.

    Ancora una volta ci ha particolarmente entusiasmato lo studio degli avvenimenti del passato per capire meglio quelli del presente.

    di Serena Zarrouk

    608 visite totali, 2 visite oggi

  • Sportello d'ascolto
  • Links Utili

  • Contatti

    Indirizzo:
    Viale Gramsci, 44
    76123 - Andria (BT)

    Telefono:
    0883 246418

    Fax:
    0883 292429

    E-mail: baee19800r@istruzione.it

    PEC: baee19800r@pec.istruzione.it

    CF:
    90095070729

    Codice Univoco Fatture Elettroniche:
    UFO9X8

  • © Fabio Sardano
    Referente: Marcella Girasoli