• Pagine

  • Archive

    Carnevale da giullare (cl. 4a A)

    Per la 4a A, un cappello da giullare,

    rende vivo il carnevale

    6,556 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...

    Mosaica… mente insieme NOI

    Laboratorio espressivo-manipolativo attraverso l’uso dei 5 sensi

    Prende il via al 3° circolo “Cotugno”, diretto dalla dott.ssa Addolorata Guarino, su proposta degli insegnanti di sostegno, il progetto “Mosaica…mente insieme NOI”.

    Attraverso le attività espressive e manipolative gli alunni comunicano, si attivano e si relazionano con i compagni in maniera facilitata, questo è ancora più vero per gli alunni con bisogni educativi speciali, in quanto la peculiarità di queste attività consente l’espressione di linguaggi alternativi a quelli convenzionali che non sempre sono pienamente sviluppati.

    L’idea di un laboratorio espressivo-manipolativo nasce proprio da quest’ultima riflessione, creare uno spazio in cui il bambino possa liberamente esprimersi ed inventare, attraverso forme comunicative che gli sono congeniali.

    Il progetto è stato elaborato e pensato, proprio per coinvolgerli maggiormente nelle attività relative alle aree della comunicazione e dell’autonomia personale.

    Il progetto si propone di potenziare le capacità senso-percettive favorendo lo sviluppo della creatività e del pensiero divergente in un contesto educativo sereno e stimolante dove è possibile mettere in atto le proprie abilità e rievocare esperienze attraverso i vari linguaggi espressivi.

    Attraverso la manipolazione, l’osservazione, l’indagine statistica, l’esplorazione e l’esercizio di semplici attività manuali e costruttive, si vuole potenziare la coordinazione oculo-manuale, arricchita dalla fantasia per raggiungere il piacere del costruire un mosaico relativo ad un segno zodiacale.

    Ogni classe aderente al progetto ne realizzerà uno in modo da formare l’intero Zodiaco.

    Gli alunni con bisogni educativi speciali delle classi 1,4 e 5 dei due plessi, insieme a piccoli gruppi di compagni di classe, con cadenza quindicinale e in coincidenza delle ore di Arte e immagine, si alterneranno nell’arco dell’anno scolastico nell’interspazio laboratoriale.

    Al termine i vari manufatti verranno esposti in uno spazio adeguato della scuola al fine di motivare e gratificare gli alunni per il lavoro svolto.

    mosaicamente

    6,567 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...

    Carr… elli allegorici (cl. 4a A)

    Anche quest’anno, in occasione del Carnevale, la nostra scuola ha partecipato con la classe 4a A, alla decima edizione del “Carr…ello allegorico”, evento rivolto alle scuole elementari e dell’infanzia. Il tema trattato dagli alunni è stato “Tecnologia e pace” e come attraverso la tecnologia si può diffondere la cultura della pace. Internet è informazione e democrazia quindi cultura e conoscenza, quindi abbattimento del pregiudizio e dell’ignoranza.

    Ins.Nevate

    6,638 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...

    Una stella come augurio (classi 5e C/D)

    Con questa pianta è subito festa, la casa cambia atmosfera,

    e dicembre diventa il mese più caldo dell’anno.

    Ogni giorno è buono per riscoprire il significato profondo di un sorriso, di uno sguardo amorevole, di un saluto affettuoso.

    Natale è il momento giusto per riscoprire i veri valori, per fermarsi solo 5 minuti a riflettere…

    e capire che tutto quello di cui abbiamo bisogno è dentro di noi, attorno a noi!

    Buon Natale!

    6,713 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...

    Natale creativo… (cl. 4a E)

    Per il Natale 2015 gli alunni della quarta E sono stati coinvolti in diverse attività. Hanno imparato a creare con la tecnica degli origami delle buste colorate, utilizzando un semplice foglio di carta bianca formato a 4 smalti per unghie. Hanno realizzato un albero glitterato con tappi di sughero e polvere glitterata. Il “lavoretto” completo che hanno portato a casa conteneva: l’alberello; la busta colorata con gli smalti, che a sua volta conteneva una lettera di auguri per gli alunni per le loro famiglie da parte della maestra; il bigliettino con una lettera a Gesù Bambino e le due poesie memorizzate e declamate l’ultimo giorno di scuola alla presenza dei genitori, durante una piccola esibizione canora.

    6,960 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...

    Programma il futuro: l’ora del codice (4a A/5a B)

    Le classi 4^A e 5^B del plesso “della Vittoria”, grazie alla collaborazione dell’insegnante Di Gregorio Raffaella, hanno partecipato il giorno 10 Dicembre all’ORA DEL CODICE.

    I bambini hanno vissuto un’esperienza brillante, perchè digiuni di questa nuova materia, hanno sviluppato un’abilità concettuale essenziale.

    Leggi il documento

    8,236 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...

    Natale: tempo di attesa (sc. inf. De Amicis)

    Natale: tempo di attesa, di preghiera ma anche di gioia, condivisione e amicizia, sentimenti che hanno unito i bambini della scuola dell’infanzia impegnati tra l’altro, nella realizzazione di addobbi natalizi e del lavoretto che porteranno a casa. Inoltre quest’anno il calendario dell’avvento si trasforma in un calendario delle buone azioni: ogni giorno ha la sua busta nella quale i bambini inseriscono quotidianamente i buoni propositi della giornata.

    8,363 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...

    Progetto Coding: l’ora del codice (4a A/5a B)

    CODING:  avviamento al pensiero computazionale

    coding1

    Il MIUR, in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica, ha avviato questa iniziativa (che fa parte del programma labuonascuola) con l’obiettivo di fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell’informatica. Partendo da un’esperienza di successo avviata negli USA che ha visto nel 2013 la partecipazione di circa 40 milioni di studenti e insegnanti di tutto il mondo, l’Italia sarà uno dei primi Paesi al mondo a sperimentare l’introduzione strutturale nelle scuole dei concetti di base dell’informatica attraverso la programmazione (coding ), usando strumenti di facile utilizzo e che non richiedono un’abilità avanzata nell’uso del computer.

    Pertanto le classi 4^A e 5^B del plesso “della Vittoria” parteciperanno nella settimana dal 7 Dicembre al 13 Dicembre all’ORA DEL CODICE. L’Ora del Codice, in inglese The Hour of Code, è un’iniziativa nata negli Stati Uniti nel 2013 per far sì che ogni studente, in ogni scuola del mondo, svolga almeno un’ora di programmazione.

    L’obiettivo non è quello quello di far diventare tutti dei programmatori informatici, ma di diffondere conoscenze scientifiche di base per la comprensione della società moderna.

    Ins. Di Gregorio Raffaella

    coding2coding3

    7,324 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...

    Dall’uva al…vino (2e A/B/C)

    TESTO NARRATIVO: La nostra vendemmia
    Prima da scuola ci è venuto a prendere un piccolo autobus che ci ha portato alla stazione dove abbiamo preso la circolare che ci ha accompagnati al poggio Tafuri, in campagna.
    Poi abbiamo camminato lungo un viale di cipressi secolari per raggiungere il posto dove ci sono i vigneti dell’azienda agricola del dott. Ceci. Le maestre e le due guide ci hanno fatto vedere gli strumenti per fare il vino, alcuni li conoscevamo: le cesoie, grandi tini, la botte, la pigiatrice manuale, il torchio. Dopo siamo andati nei vigneti con cestini e secchielli. Le guide hanno tagliato l’uva per poi metterla in un grosso tino.
    Dopo ancora, alcuni di noi, hanno schiacciato l’uva con i piedi nudi (pigiatura) fino a fare uscire il succo.
    Infine ci hanno dato del mosto da portare a scuola per continuare le osservazioni fino a che si trasformerà in vino
    È stata proprio una bella esperienza, abbiamo visto le cose che abbiamo studiato in classe e verificato che la vendemmia è sì divertente, ma … davvero faticosa!
    Gli alunni di 2a A

    TESTO DESCRITTIVO: Le cose belle di borgo Tafuri
    Quanti profumi e colori in campagna! Abbiamo sentito l’odore piacevole della terra umida e il profumo intenso del mosto.
    Siamo rimasti incantati dal verde scuro dei cipressi, il rosso, il giallo e il verde marcio dei pampini; il marrone della terra e dei fusti legnosi; il viola scuro degli acini dell’uva e il grigio chiaro delle pietre calcaree sparse ovunque.
    Nel cielo azzurro, illuminato da un sole tiepido, abbiamo visto l’elegante volteggiare del falco grillaio.
    Gli alunni di 2a C

    TESTO SCIENTIFICO: La vinificazione
    La vite è la pianta dell’uva. I suoi rami si chiamano tralci, le sue foglie ricordano il palmo di una mano e si chiamano pampini. I chicchi, cioè gli acini, sono raccolti in un grappolo i cui rametti formano il raspo.
    All’interno degli acini ci sono i vinaccioli, cioè i semini.
    L’uva si raccoglie in autunno. E’ buona da mangiare e per fare il vino.
    Alunni di 2a B

    Clicca sull’immagine in alto per visualizzare il filmato

    8,175 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...

    Le sorprese dell’Autunno (sc. inf. de Amicis)

    L’autunno è arrivato e per i bambini della scuola dell’infanzia un cesto pieno di sorprese ha lasciato. Foglie, frutti, canti e filastrocche che hanno rallegrato le giornate dei nostri piccoli alunni… e ancora racconti e laboratori manuali come gli amici funghi e il riccio, realizzato con pandoro, nutella e mandorle.

    Clicca sull’immagine in alto per visualizzare il video

    8,254 visite totali, 1 visite oggi

    Read more...
  • Sportello d'ascolto
  • Links Utili

  • Contatti

    Indirizzo:
    Viale Gramsci, 44
    76123 - Andria (BT)

    Telefono:
    0883 246418

    Fax:
    0883 292429

    E-mail: baee19800r@istruzione.it

    PEC: baee19800r@pec.istruzione.it

    CF:
    90095070729

    Codice Univoco Fatture Elettroniche:
    UFO9X8

  • © Fabio Sardano
    Referente: Marcella Girasoli