• Pagine

  • Archive

    Giornata della memoria (cl. 2e C/E/F)

    Gli alunni delle classi 2^ C – E- F in occasione della Giornata della Memoria hanno ascoltato alcune letture riguardanti l’argomento: “Il mestolo di Adele” e “Orso”. La lettura ha interessato notevolmente gli alunni i quali hanno compreso che la guerra divide e allontana. Dopo l’ascolto gli alunni hanno visionato un video della storia e hanno rappresentato alcuni momenti maggiormente significativi.

    2,732 visite totali, 18 visite oggi

    Read more...

    SAVE – Il camion del risparmio (3e A/B)

    Il “camion del risparmio” per dire alt agli sprechi!

    Gli alunni delle classi 3 a/b hanno partecipato al progetto itinerante SAVE, (acronimo di sostenibilità, azione, viaggio, economia ) che ha fatto tappa ad Andria.

    Attraverso  dei video, hanno fatto un viaggio nella storia della moneta e dell’economia e realizzato, con il materiale da riciclo da loro stessi fornito, dei manufatti.

    Un’esperienza entusiasmante ed altamente educativa per i NOSTRI CITTADINI DI DOMANI !!!

    2,528 visite totali, 16 visite oggi

    Read more...

    “Progetto Economia…” (cl.4e A/B/C/G/H)

    Durante il primo quadrimestre si è svolto il progetto curriculare “Facciamo economia! Diventiamo…Imprenditori per Solidarietà” che ha visto la partecipazione delle classi IV^ A-B-C-G-H. Il progetto, come richiesto dalle Nuove  Indicazioni Nazionali, ha avuto l’obiettivo di costruire competenze economiche indispensabili per il cittadino di oggi e di domani. Un progetto insolito per una scuola primaria, che ha visto il coinvolgimento degli alunni anche grazie all’utilizzo di metodologie quali il cooperative learning, learning by doing e simulazione di fatti reali.

    Diverse le attività interdisciplinari proposte, accattivanti, giocose e divertenti.

    I bambini hanno potuto visitare un’impresa, osservandone da vicino la struttura e l’organizzazione, e hanno manifestato il loro desiderio di diventare imprenditori per aiutare gli altri. Pertanto, in occasione del Natale, al fine di fare una simulazione d’impresa, si è deciso di fondare un biscottificio, vendere i biscotti prodotti e dare in beneficenza i soldi ottenuti.

    Varie le attività laboratoriali che si sono susseguite:

    -        Ottieni il tuo prestito;

    -        Ricerca il tuo sponsor;

    -        Crea il logo;

    -        Lo slogan vincente è…;

    -        Prepariamo biscotti gustosi;

    -        Imbustiamo ed etichettiamo;

    -        Costruiamo le bancarelle;

    -        Vendita solidale!

    Il percorso si è concluso il giorno 17 dicembre 2018, coinvolgendo l’intero circolo didattico. La vendita di beneficenza è stata rivolta agli alunni di tutte le classi della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

    I fondi raccolti sono stati devoluti in beneficenza all’associazione “Onda d’Urto – Uniti contro il cancro ONLUS”.

    Questo progetto è stato davvero stimolante ed arricchente e ha permesso di raggiungere principalmente tre obiettivi:

    -        Ha avvicinato i bambini al tema del denaro;

    -        ha fatto acquisire il glossario economico, fornendo spunti di riflessione sugli aspetti cognitivi, psicologici, emotivi e sociali delle scelte economiche e delle loro ricadute;

    -        ha offerto ai bambini un percorso di educazione finanziaria in forma ludica, aggiungendo un piccolo tassello alla loro preparazione “alla vita per la vita”.

    2,423 visite totali, 16 visite oggi

    Read more...

    Pensiero convergente e divergente (1a A)

    Come avvicinare i bambini alla letto-scrittura, alle abilità logiche, visuo-spaziali e organizzative? La metodologia ludiforme é la via maestra per poterlo fare, insieme al cooperative learning. A questo scopo sono stati strutturati dall’insegnante dei materiali ad hoc: cubi realizzati con rotoli vuoti di carta igienica su cui sono state scritte tutte le possibili sillabe dirette, tappi grandi di bottiglie con su scritte alcune sillabe inverse e dirette delle sole consonanti apprese sinora, stecchi per ghiaccioli colorati da associare a percorsi disegnati con gli stessi colori o semplici scritte, forme geometriche ritagliate da fogli di carta crepla. Sono state successivamente organizzate 4 isole e su ciascuna di esse i bambini avrebbero potuto svolgere attività differenti, più o meno strutturate, ma tutte ugualmente molto creative. I bambini della classe 1A sono stati poi introdotti alla conoscenza dei tavoli, dei materiali e delle attività che attraverso di essi avrebbero potuto svolgere. Sono poi stati divisi in 4 gruppi e ogni gruppo, a rotazione, ha potuto sperimentarsi nelle diverse attività:
    1. Inventare parole bisillabe, trisillabe o quadrisillabe con i cubi delle sillabe colorati.
    2. Inventare parole associando sillabe inverse e dirette con i tappi arancioni.
    3. Inventare oggetti, situazioni, paesaggi assemblando forme geometriche di diversi colori e grandezze.
    4. Replicare percorsi, schemi, scritte, gestalt percettive attraverso l’uso di bastoncini colorati.
    I bambini hanno accolto con grande entusiasmo l’idea di poter manipolare materiali diversi, di poter giocare insieme, di poter cambiare tavolo dopo un certo tempo dato di gioco. Hanno dovuto negoziare ruoli tra di loro (lo scrittore, il responsabile del materiale, e così via…), apprendere e condividere regole: la volontà egocentrica dei singoli ha dovuto cedere per un po’ il passo al “compito” di gruppo. Il tutto si é svolto sotto il vigile arbitraggio e supervisione dell’insegnante, nel rispetto delle visioni e delle iniziative più logiche o più divergenti dei bambini e in un’ottica di collaborazione, priva di competizione. È stato, quindi, per i bambini, un giocare per il puro piacere di farlo, un imparare senza rendersi conto di farlo… ma che ha lasciato una impronta indelebile nelle loro giovani menti.

    3,164 visite totali, 20 visite oggi

    Read more...

    Percorso di luce – Progetto di Istituto

    Anche quest’anno la nostra scuola ha allestito un presepe vivente a cui hanno partecipato gli alunni delle classi 2e e 3e. Sotto la guida dell’ins. Francesca Bevilacqua, i bambini hanno indossato gli abiti dell’epoca, già indossati lo scorso anno, e hanno dato vita ai lavori caratteristici del periodo di Gesù. Queste attività hanno fatto da sfondo al percorso di Giuseppe e Maria da Nazareth a Betlemme fino alla rappresentazione della Natività, dove tutti si sono esibiti nel canto di Gloria.

    2,552 visite totali, 17 visite oggi

    Read more...

    Progetto eTwinning – “Who’s who?” (5a C)

    Il progetto etwinning che quest’anno la classe 5^ C sta svolgendo, si chiama ”Who’s who?”.Esso si basa sulla collaborazione e condivisione di attività con una scuola della Repubblica Ceca ed ha lo scopo principale di motivare gli alunni a conoscere altri Paesi europei, cogliendone il profilo fisico-culturale e la dimensione socio-ambientale. 

    Le foto e il video fanno parte della prima fase del progetto.

    Grande è l’entusiasmo e la partecipazione degli alunni.

    3,724 visite totali, 17 visite oggi

    Read more...

    Visita al Tarallificio (Classe 4a B)

    VISITA AL TARALLIFICIO NATURPUGLIA 

    Gli alunni della classe 4^ B, in data 26 novembre, hanno visitato il Tarallificio Naturpuglia in via Aristofane ad Andria per osservare in prima persona la filiera di un’azienda alimentare, nello specifico di produzione del tarallo.

    L’esperienza è stata molto coinvolgente perché i bambini hanno conosciuto le diverse fasi produttive, dalla predisposizione delle materie prime alla lavorazione della pasta, alla bollitura, alla cottura. Infine hanno imparato le peculiarità dell’impacchettamento con l’individuazione del lotto e della data di scadenza degli ingredienti.

    inss. A. Casiero – M. Sorice

    2,513 visite totali, 16 visite oggi

    Read more...

    Lo sbalzo con il rame (classe 4a B)

    Una nuova tecnica per NATALE: lo sbalzo con il RAME

    La classe 4^ B, in occasione delle festività natalizie, ha realizzato con impegno ed entusiasmo un lavoretto natalizio prezioso quanto il materiale con cui è stato realizzato: angeli e stelle con lo sbalzo in rame. Lo sbalzo è uno dei più antichi procedimenti per la decorazione e rilievo dei metalli pregiati in lamine di vario spessore.

    I tesori delle più remote civiltà sono in parte eseguite con questa tecnica: famosi sono gli sbalzi aurei persiani, assiri, egiziani e micenei. Con un lamierino di rame, il feltro, strumenti per lo sbalzo (bulini), i bambini hanno lavorato pazientemente, guidati dalle insegnanti.

    Per realizzare il manufatto hanno poggiato il lamierino sul feltro e hanno ricalcato i contorni delle sagome prescelte con il bulino avente la punta più sottile. Il solco del disegno poi è stato ripassato con un bulino di spessore maggiore per riempire alcune zone del disegno stesso, fino ad ottenere il rilievo desiderato.

    Infine le sagome sono state ritagliate e incollate su un foglio di pergamena. Attraverso la nuova tecnica appresa, i bambini hanno potenziato la concentrazione e la manualità fine. E’ stata approfondita inoltre la conoscenza di questo prezioso metallo, il primo usato dall’uomo (8000 a. C.).

    inss. A. Casiero – M. Sorice

    rame-2

    2,535 visite totali, 16 visite oggi

    Read more...

    Andria: Natale tra passato e presente (5a C)

    Uno degli appuntamenti ai quali noi bambini ci prepariamo con gioia ed entusiasmo è quello,in vista del Natale,della recita natalizia.In questo periodo trascorriamo tanto tempo a studiare la storia di questa festa,ad approfondire il significato,a realizzare lavoretti, ad imparare poesie e canti. Anche quest’anno abbiamo messo in scena una recita e tant’altro,vivendo momenti di autentica festa tutti insieme.

    Per le riprese e la realizzazione del video ringraziamo calorosamente la mamma di Monica, per gli aspetti logistici la mamma di Samuele e per le pronunce dialettali e per il significato letterale e figurato di alcune parole e locuzioni andriesi, ringraziamo la maestra Rosa. Un grazie grande e un abbraccio forte forte alle nostre maestre.

    Gli alunni di 5^ C

    3,299 visite totali, 16 visite oggi

    Read more...
  • Sportello d'ascolto
  • Links Utili

  • Contatti

    Indirizzo:
    Viale Gramsci, 44
    76123 - Andria (BT)

    Telefono:
    0883 246418

    Fax:
    0883 292429

    E-mail: baee19800r@istruzione.it

    PEC: baee19800r@pec.istruzione.it

    CF:
    90095070729

    Codice Univoco Fatture Elettroniche:
    UFO9X8

  • © Fabio Sardano
    Referente: Marcella Girasoli