• Pagine

  • Prog. Inclusività “Natale a suon di musica”

    Prog. Inclusività “Natale a suon di musica”

    In un mondo in cui i valori sono distorti e sembra prevalere l’egoismo, la cattiveria, l’emarginazione, il Progetto Inclusività ha come obiettivo l’esaltazione dei valori dell’accoglienza e dell’inclusione di tutti nel pieno rispetto della diversità che deve essere considerata una ricchezza.

    In occasione del Natale è stato messo su un piccolo laboratorio video-musicale, dove i bambini hanno visionato una filmato su Babbo Natale, hanno cantato, hanno utilizzato lo strumentario di Orff e anche strumentini costruiti dagli stessi bambini. Hanno scritto una lettera a Babbo Natale, dando di se stessi un giudizio, quasi sempre molto positivo, sui propri comportamenti. Hanno di volta in volta arricchito un alberello con oggettini e hanno prodotto una serie di lampadine natalizie dipinte per adornare il muro dell’aula.

    Per gli alunni della nostra scuola è stata un’esperienza altamente formativa dove ognuno di loro ha potuto esprimere se stesso e sentirsi integrato con tutti.

    Il progetto è stato ideato, organizzato e portato avanti dall’insegnante Marzia Sansonna

    Un’esperienza emozionante

    “Mi chiamo Sonia, frequento la 4^A e vorrei raccontare l’esperienza emozionante che ho vissuto, insieme ai miei compagni di classe, qualche giorno prima della chiusura della scuola per le vacanze di Natale. Avendo aderito al PROGETTO INCLUSIVITA’ “NATALE A SUON DI MUSICA”, abbiamo raggiunto il plesso “Giovanni Paolo II” dove la maestra Marzia Sansonna ci ha accolti in un luogo “magico” così come lei stessa ha definito. Lo scopo di questo progetto era quello di coinvolgere ognuno di noi in un momento musicale natalizio, perchè come ben sappiamo la musica trasmette tante emozioni.

    Quest’aula calda e accogliente, era addobbata di tante decorazioni natalizie, fatte con materiale di riciclo: un camino realizzato con cartoni colorati, la buca delle letterine per Babbo Natale, c’erano anche stelle di Natale, un albero fatto con il cartone, fiocchi di neve realizzati con cotton fioc, poi un lungo filo di luminarie colorate da noi bambini, disegni di renne e slitte realizzate dai bambini della scuola dell’infanzia, fatte con impronte di manine e piedini. Ci siamo accomodati e, in assoluto silenzio, abbiamo visionato un simpatico filmato su Babbo Natale, il quale in questo periodo viene sommerso dalle letterine dei bambini di tutte le parti del mondo, nelle quali ognuno esprime i desideri più profondi e le proprie emozioni.

    Successivamente abbiamo visto come i bambini di diverse parti del mondo vivono il Natale. A me è piaciuta la storia di Chanya, una bambina africana che viveva in una famiglia povera ma felice e lei, per Natale, voleva un vestito nuovo perché la sua mamma non sapeva cucire. Babbo Natale, con l’aiuto degli elfi, cercò di accontentarla facendole un vestito da principessa.

    Infine la maestra Marzia ci ha mostrato alcuni strumenti  musicali realizzati con materiale di riciclo: un tamburo fatto con un vecchio salvadanaio, maracas fatte con due cucchiaini e una scatoletta di uovo Kinder ripiena di lenticchie, un tamburo fatto con una scatola di pelati, nacchere fatte con un cartoncino e una noce divisa in due, alcune bottiglie ripiene di legumi e un rotolo di carta igienica rivestito con carta crespa. Poi abbiamo visto alcuni strumenti veri ossia il triangolo, lo xilofono e un tamburello. Per finire abbiamo intonato due canti natalizi accompagnati dagli strumenti musicali appena descritti. Ogni bambino si è sentito ugualmente e piacevolmente coinvolto in questo momento di festa e condivisione.

    La giornata si è conclusa con i nostri ringraziamenti alle maestre che si sono complimentate con noi in quanto siamo stati bravissimi e attenti e con lo scambio degli auguri di Natale. Ci siamo divertiti tanto, è stata una bella esperienza per me e per tutti i miei compagni!”

    Sonia MASTROPASQUA 4°A.

    sonia

     

    Anche noi alunni della 3^ E abbiamo partecipato al progetto “Inclusività”…un caloroso grazie alla maestra Marzia Sansonna che ci ha saputo coinvolgere in canti, lavoretti e tanto altro…

    inclusività-bucarello

    2,816 total views, no views today

  • Sportello d'ascolto
  • Links Utili

  • Contatti

    Indirizzo:
    Viale Gramsci, 44
    76123 - Andria (BT)

    Telefono:
    0883 246418

    Fax:
    0883 292429

    E-mail: baee19800r@istruzione.it

    PEC: baee19800r@pec.istruzione.it

    CF:
    90095070729

    Codice Univoco Fatture Elettroniche:
    UFO9X8

  • © Fabio Sardano
    Referente: Marcella Girasoli